Misure | Comfort e Acustica: Rumore Esterno

Comfort e Acustica: Rumore Esterno

Le misure del campo acustico esterno sono volte all’individuazione di sorgenti di rumore presenti sull’oggetto di prova dovute ad effetti aeroacustici.

La Galleria del Vento Pininfarina dispone di 3 array microfonici (vedi figura in basso), per un totale di 160 rilevatori, collocati rispettivamente sul soffitto e su una parete laterale della camera di prova.

I segnali acquisti sono elaborati attraverso l’algoritmo del “Beamforming” che consente di individuare la posizione ed il range spettrale delle sorgenti di rumore presenti in camera di prova.

 

 

 




Planar Bleamforming

Con il termine Planar Beamfoming (PBF) si intende l'investigazione delle sorgenti di rumore su un piano parallelo all'array e vicino alla vettura. Esempi di risultati medi ed espressi in funzione del tempo ottenibili con il PBF sono riportati nella figura in basso.





3D Beamforming

 

Nel 2008 la Galleria del Vento Pininfarina, nell'ambito di un progetto di ricerca, ha sviluppato la tecnica del 3D Beamforming (3D BF) che consente la ricerca di sorgenti di rumore direttamente sulla superficie dell'oggetto di prova piuttosto che su di un piano parallelo all'array microfonico come accade per il Planar Beamforming. Il rilevamento della superficie sulla quale eseguire il 3D BF è eseguita in circa 30 minuti attraverso un sistema ottico integrato nella strumentazione di galleria.

In basso sono riportati i risultati di un esperimento eseguito utilizzando due sorgenti virtuali (RS1 e RS2) aventi stesso SPL (Sound Pressure Level) ma posizionate a differenti altezze. È evidente come il 3D Beamforming permetta di valutare in maniera molto più accurata rispetto al Planar Beamforming sia l'intensità che la posizione delle sorgenti aeroacustiche di rumore sulla vettura.





 

SPECIFICHE ARRAY MICROFONICI

 - Numero microfoni : 66 Array superiore e 78 Array laterale

- Diametro array : D = 3 m

- Range di frequenze: f = 0.2 ÷10 (kHz)

- Risoluzione array: R = α·(z /D) λ

- α : Coefficiente array (~1.22)

- z : Distanza del piano di misura dall’array

- λ : Lunghezza d’onda